Mercoledì 24 novembre, nell’ambito del Festival della Cultura Tecnica, un evento per illustrare le attività dei ricercatori del Laboratorio per le Tecnologie delle Terapie Avanzate (LTTA) dell’Università di Ferrara.

Si parlerà degli effetti protettivi della dieta sull’insorgenza di malattie cardiovascolari e di tumori e dell’importanza del monitoraggio dell’infezione da SARS-CoV2 per la prevenzione del COVID19. Sempre più spesso, infatti, si sente parlare di medicina delle 4P: Preventiva, Predittiva, Personalizzata e Partecipativa. Gli studi degli ultimi anni hanno dimostrato che prevenire è meglio che curare, che le cure precoci aumentano le probabilità di guarigione, che non tutti abbiamo la stessa probabilità di ammalarci di una determinata malattia e che non rispondiamo allo
stesso modo ai farmaci.

QUANDO: Mercoledì 24 novembre 2021 – Ore 9.30
DOVE: Ex Teatro Verdi via Castelnuovo – Ferrara

PROGRAMMA DELL’EVENTO

• 9.30: Saluti introduttivi dott.ssa Angela Princi – Manager del Tecnopolo di Ferrara – Università degli Studi di Ferrara
• 9.45: Studio degli effetti protettivi delle bacche di Vaccinium floribundum sulla salute – Dott. P. Severi
• 10.00: Studio dell’attività antitumorale di estratti acquosi di Asparagus officinalis – Dott.ssa Giada Lodi
• 10.15: Dall’ingegneria proteica a farmaci biotecnologici innovativi – Prof. Alessio Branchini
• 10.30: La citofluorimetria per la diagnosi clinica e la medicina traslazionale – Dott. Fabio Casciano
• 10.45: La stampa 3D in campo biomedicale – Prof.ssa Barbara Zavan
• 11.00: Il sequenziamento genomico nella medicina personalizzata – Dott. Angelo Michilli
• 11.15: COVID19: cosa c’è dietro la pandemia? – Prof.ssa Roberta Rizzo e Prof. Claudio Trapella
• 11.30: I Servizi dell’Ateneo a sostegno dell’innovazione – Dott.ssa Paola Goldoni – Innovation Promoter presso l’Ufficio III Missione e Fundraising dell’Università degli Studi di Ferrara
• 11.45: Q&A

 

ISCRIVITI QUI